DEITENFR

Regolamento gare

01 Disposizioni generali

  1. Lo Ski Meeting Interbancario Europeo è realizzato su iniziativa e con l’assistenza del Comitato Permanente, organo internazionale di governo e di tutela che ne garantisce nel tempo lo spirito, il prestigio, le tradizioni e la continuità di indirizzo.
  2. Lo Ski Meeting Interbancario Europeo comprende gare di slalom gigante, di snowboard e di sci di fondo individuale, maschili e femminili, suddivise per categorie in base all’età, nonché gare di sci di fondo a staffette maschili e femminili.
  3. La partecipazione è riservata ai dipendenti delle banche e/o società componenti i gruppi bancari europei iscritti all'albo/registro delle banche del rispettivo paese di appartenenza. Tali società devono essere direttamente funzionali all’attività caratteristica del gruppo e devono essere da questo controllate. Condizione necessaria per i concorrenti è l’essere in servizio o in quiescenza alla data del 1° ottobre dell’anno immediatamente precedente a quello di svolgimento della manifestazione.

    Possono partecipare ex dipendenti bancari (anche con accordo di prepensionamento o risoluzione anticipata del contratto di lavoro, purchè partecipanti a precedenti edizioni dello Ski Meeting Interbancario Europeo) a condizione che non siano assunti in modo continuativo da altre aziende e non siano lavoratori autonomi, né con propria attività d'impresa né come liberi professionisti.

    Per consentire la partecipazione di queste persone, il caposquadra deve confermare con un'autocertificazione la situazione lavorativa del suo membro di squadra. In caso di dichiarazioni false, l'intera squadra sarà esclusa dalla partecipazione a gara ancora non disputata o dalla classifica finale a squadre, penalizzando anche la classifica individuale per singolo atleta. Il Comitato Permanente si riserva il diritto di esaminare ogni singolo caso e di decidere in merito all'ammissione.

    Sono altresì ammessi i promotori finanziari, monomandatari, con contratto non inferiore a due anni, alla sola condizione che gli stessi siano riconducibili – in quanto collegati o controllati – ad un istituto di credito.
  4. I concorrenti che hanno cambiato azienda di credito nel corso degli ultimi due anni possono essere inclusi nella rappresentativa della banca e/o della società componente del gruppo bancario e/o del gruppo bancario da cui dipendono alla data e conservano il gruppo di merito precedentemente acquisito.
  5. Tutti i concorrenti devono essere in regola con il tesseramento della propria Federazione Nazionale Sci o, in alternativa, devono essere garantiti da una copertura assicurativa analoga, per modalità e massimali, a quella della polizza della Federazione Nazionale Sci.
  6. Tutti i concorrenti devono presentarsi alla partenza di gara muniti di valido documento di identificazione, con fotografia. Non è consentita la partenza di concorrenti che non siano stati preventivamente identificati.
  7. Ogni concorrente è personalmente responsabile del rispetto della normativa FIS in ordine all’attrezzatura usata in gara, fatta eccezione per gli sci, la cui lunghezza non può essere inferiore a cm 160 per le donne e cm 170 per gli uomini, escluse le categorie F/4, F/3, G ed E, per le quali non è invece prescritto alcun limite, nonché per il raggio di curva dei medesimi e per l’altezza degli scarponi, per i quali è temporaneamente concessa deroga. Per le gare di slalom gigante e di snowboard è obbligatorio l’uso del casco. Questo deve essere regolarmente omologato dalla propria Federazione Nazionale Sci.
  8. Le Giurie di gara sono costituite da cinque membri, con diritto di voto paritetico:
    • Direttore di gara (Presidente)
    • Direttore di pista
    • Giudice di partenza
    • Giudice di arrivo
    • Delegato del Comitato Permanente
    Le decisioni delle Giurie sono assunte a maggioranza assoluta.
  9. I reclami devono essere presentati alla Giuria di gara entro 15 minuti dall’esposizione del verbale di squalifica e devono essere accompagnati dal versamento dell’importo indicato nell’appendice, restituibile solo in caso di accoglimento del reclamo.
  10. Gli organizzatori non assumono alcuna responsabilità per danni che possono derivare a persone e/o cose, prima, durante e dopo lo svolgimento della manifestazione.

02 Iscrizioni

  1. Ogni rappresentativa aziendale (banca e/o singola società inclusa in un gruppo bancario e/o gruppo bancario nel suo insieme e/o relativa organizzazione del tempo libero) può iscrivere fino a quattro concorrenti per ogni categoria delle gare di slalom gigante e/o delle gare individuali di fondo. Per lo Snowboard nella edizione iniziale (2019) tale limite non è operativo. Possono quindi essere iscritti più di quattro partecipanti della stessa banca o società in una categoria.
  2. Ogni rappresentativa aziendale può iscrivere fino a due staffette femminili e quattro maschili. Ogni formazione di staffetta è composta da tre concorrenti purché già iscritti alle gare individuali di fondo e/o di slalom gigante.
  3. È ammessa la partecipazione di più rappresentative aziendali facenti capo alla stessa banca e/o alla singola società inclusa in un gruppo bancario e/o al gruppo bancario nel suo insieme e/o alla relativa organizzazione del tempo libero. Ciascuna formazione così iscritta sarà considerata a tutti gli effetti come entità separata dalle altre.
  4. Le iscrizioni sono da inoltrare al Comitato Permanente dello Ski Meeting Interbancario Europeo esclusivamente tramite il sito internet www.skimeetinginterbancario.org entro e non oltre il 31 dicembre immediatamente precedente alla data di inizio dello Ski Meeting.
  5. Ai fini del pagamento della/e quota/e di iscrizione, sul relativo modulo internet sono evidenziati l’ammontare e le coordinate bancarie del Comitato Organizzatore al quale deve essere versato l’importo entro il 31 dicembre precedente alla data di inizio dello Ski Meeting con modalità che garantiscano al beneficiario l’accredito dell’importo intero senza detrazione di spese bancarie.
  6. Con l’inserimento delle iscrizioni su internet la banca convalida la qualifica di bancario e conferma l’idoneità fisica di ogni concorrente. Ogni irregolarità o falsa indicazione comporterà una sanzione che va dalla squalifica di tutta la squadra fino all’interdizione a partecipare alla successiva edizione dello Ski Meeting.
  7. Il semplice invio dei moduli di iscrizione comporta la conoscenza e l’accettazione del presente Regolamento e delle norme successivamente emanate.
  8. Il Comitato Permanente si impegna ad inserire nella relativa pagina internet entro il 10 gennaio circa la conferma delle iscrizioni accettate per il relativo Ski Meeting.
  9. La formazione delle staffette deve essere comunicata all’Ufficio Gare, a mezzo di apposito modulo, entro le ore 15.00 del giorno precedente la gara. E’ tuttavia possibile, dietro presentazione di certificato medico, consegnare all’ufficio gare una modifica per sostituzione di uno o più atleti fino alle ore 9.00 del giorno della gara stessa.

03 Classifiche

  1. Per ogni categoria è prevista una classifica individuale e una classifica per squadre. Per la classifica per squadre nell’ambito di ciascuna categoria vale la somma dei tempi dei due migliori classificati di una squadra. Per le gare di staffetta è prevista la sola classifica per squadre (somma dei tempi). È prevista inoltre una classifica finale per le gare di slalom gigante e fondo per rappresentative aziendali. Per questa classifica valgono i punti sommati dai piazzamenti nelle singole categorie. La tabella punti è contenuta nell’Appendice al Regolamento.
  2. La classifica generale finale per rappresentative aziendali nelle gare di slalom gigante sarà compilata in base alla sommatoria dei migliori punteggi conseguiti da non più di due concorrenti per ciascuna categoria. Ai fini del risultato finale saranno considerate un massimo di sette categorie - di cui almeno una femminile - sulle tredici complessivamente previste.
  3. La classifica generale finale per rappresentative aziendali nelle prove nordiche sarà compilata in base alla sommatoria dei migliori punteggi conseguiti da non più di due concorrenti per ciascuna categoria individuale e/o da non più di una staffetta per ciascuna categoria. Ai fini del risultato finale saranno considerate un massimo di cinque categorie - di cui una femminile - sulle nove complessivamente previste (sette gare di fondo individuale e due staffette).

    Nelle gare di fondo individuale vengono sommati i risultati ossia i punteggi per categoria nelle due tecniche libera e classica. Nelle due tecniche valgono i primi due migliori risultati che devono essere però raggiunti da due concorrenti diversi della stessa squadra. In questo modo si evita che un solo concorrente raggiunga i due punteggi per una categoria gareggiando in ambedue le tecniche.
  4. Per la prova di Snowboard verranno stilate le seguenti classifiche:

    • Individuale per categoria.
    • A squadre, considerando il miglior tempo conseguito sempre da due concorrenti appartenenti alla stessa banca.

04 Slalom gigante

  1. Sarà disputata una gara in unica manche su tracciati diversi per ciascuna delle categorie indicate nell’appendice al presente Regolamento.
  2. Gli ordini di partenza per ogni categoria sono stabiliti per sorteggio, previa suddivisione dei concorrenti nei seguenti gruppi di merito:
    • 1° gruppo: classificati dal 1° al 15° posto in una delle due precedenti edizioni dello Ski Meeting
    • 2° gruppo: classificati dal 16° al 30° posto in una delle due precedenti edizioni dello Ski Meeting
    • 3° gruppo: classificati dal 31° al 45° posto in una delle due precedenti edizioni dello Ski Meeting
    • 4° gruppo: classificati dal 46° al 60° posto in una delle due precedenti edizioni dello Ski Meeting
    • 5° gruppo: tutti gli altri concorrenti
  3. I partecipanti dello slalom gigante di categoria G, che hanno 80 anni o più, partono sempre per primi nel proprio gruppo di partenza 0, indipendentemente dal gruppo di partenza originario.

    Nello slalom gigante per la categoria femminile F/4  e per la categoria maschile G, dai 60 anni in poi per le donne e dai 75 in poi per gli uomini, verrà applicato per ogni anno un handicap sul tempo effettivo di un 0,5 % . Il tempo così calcolato darà il tempo effettivo per la classifica. 

    Esempio: una concorrente di 60 anni della categoria F/4 ossia un concorrente di 80 anni della catcategoria G fanno un tempo di 1.00,00 min.. Con un handicap di 0,5 % ciascuno per sei anni si avrà una riduzione del 3,0% (= 1.80 secondi) sul tempo di gara e quindi un tempo effettivo di 58.20 secondi.

05 Sci di fondo individuale

  1. La prova di fondo individuale sarà disputata separatamente nelle tecniche libera e classica su una distanza di 5 km per le categorie femminili e 10 km per quelle maschili. Normalmente la gara in tecnica libera si svolge il lunedì e quella in tecnica classica il mercoledì. Le premiazioni di ambedue le tecniche avranno luogo la sera della gara sulla base di classifiche individuali e per squadra in ogni categoria.
  2. Sono previste le categorie indicate nell’appendice al presente Regolamento.
  3. Gli ordini di partenza per ogni categoria, validi per ambedue le tecniche, sono stabiliti per sorteggio, previa suddivisione dei concorrenti nei seguenti gruppi di merito e tenuto conto del risultato migliore nelle due tecniche:
    • 1° gruppo: classificati dal 1° al 20° posto in una delle due precedenti edizioni dello Ski Meeting
    • 2° gruppo: classificati dal 21° al 35° posto in una delle due precedenti edizioni dello Ski Meeting
    • 3° gruppo: tutti gli altri concorrenti
  4. Le modalità di partenza sono decise dalla Giuria in relazione alle condizioni atmosferiche e della pista e saranno comunicate al più tardi il giorno precedente a quello di svolgimento delle gare.
  5. I concorrenti iscritti alla gara di fondo individuale possono scegliere di gareggiare solo in una delle due tecniche, ossia libera e classica, oppure in ambedue.

06 Fondo staffetta

  1. Sarà disputata una gara in tre frazioni (la prima frazione con tecnica classica, la seconda e la terza con tecnica libera) sulle seguenti distanze:
    3 x 5,0 km per la categoria femminile
    3 x 7,5 km per la categoria maschile.

    Sono ammesse anche le staffette miste (ad esempio donne e uomini, concorrente banca A / concorrente banca B) con inclusione nella classifica finale. Partecipano però fuori concorrenza senza alcuna attribuzione di punti. La distanza per le staffette miste corrisponde a quella delle staffette maschili (3 x 7,5 km). Se una staffetta mista è una squadra di sole donne (ad esempio, partecipanti di banca A e di banca B), la distanza sarà quella delle staffette femminili (3 x 5.0 km).
  2. L'ordine di partenza delle staffette viene stabilito in base ai piazzamenti conseguiti da ogni rappresentativa aziendale nello Ski Meeting dell’anno precedente: La prima fila comprenderà fino ad un massimo di 20 formazioni. La posizione delle restanti formazioni sarà definita per sorteggio.
  3. Le modalità, di partenza sono decise dalla Giuria in relazione alle condizioni atmosferiche e della pista e saranno comunicate al più tardi giorno precedente a quello di svolgimento delle gare.

07 Snowboard

  1. Sarà disputata una gara in modalità “Slalom gigante” in un’unica manche. Tutte le categorie gareggeranno sullo stesso tracciato.
  2. Per la prima edizione della gara di Snowboard (2019) gli ordini di partenza per ogni categoria saranno stabiliti con estrazione a sorte.

    Negli anni successivi gli ordini di partenza per ogni categoria saranno stabiliti con estrazione a sorte previa suddivisione nei seguenti gruppi di merito:

    • 1° gruppo: classificati dal 1° al 15° posto in una delle due precedenti edizioni del Meeting
    • 2° gruppo: classificati dal 16° al 30° posto in una delle due precedenti edizioni del Meeting
    • 3° gruppo: classificati dal 31° al 45° posto in una delle due precedenti edizioni del Meeting
    • 4° gruppo: classificati dal 46° al 60° posto in una delle due precedenti edizioni del Meeting
    • 5° gruppo: tutti gli altri concorrenti.

      Le partenze avverranno a cominciare dalla categoria Femminile (SBF) e proseguiranno con la categoria Maschile (SBM). I concorrenti che si presenteranno in ritardo alla partenza potranno partire alla fine della loro categoria.
       
  3. Non ci sono restrizioni nell’uso dei materiali (sono ammessi sia i Softboots sia gli Hardboots). È consentito l’utilizzo di tutti i tipi di tavole.

08 Gare complementari

  1. Le gare complementari sono lasciate alla discrezione del Comitato Organizzatore, previo consenso del Comitato Permanente.
  2. Le gare complementari non sono valide agli effetti delle classifiche generali finali per rappresentative aziendali. 

09 Trattamento dei dati personali

  1. Il Comitato Permanente tratta i dati personali degli iscritti alla manifestazione (dati identificativi, dati anagrafici, recapiti, squadra di appartenenza, dati relativi alla partecipazione alle gare e ai risultati) per la finalità di assicurare lo svolgimento della manifestazione e consentire agli iscritti di parteciparvi.

    Inoltre, il Comitato Permanente raccoglie riprese fotografiche ed audiovisive della manifestazione, che comprendono necessariamente immagini, ritratti e suoni riconducibili alle persone fisiche dei partecipanti. I partecipanti possono essere ripresi in scene di gruppo o sullo sfondo, ma anche con inquadrature in cui le persone ritratte sono riconoscibili ed identificabili. Alcuni dati personali dei partecipanti, ivi inclusi quelli contenuti nelle immagini e nelle registrazioni audio o video, sono trattati per la finalità di documentare la manifestazione come evento storico e diffondere la conoscenza della manifestazione e delle attività del Comitato Permanente. A tale ultimo scopo, detti dati, incluse le immagini e riprese, possono essere pubblicati e diffusi dal Comitato Permanente in qualsiasi ambito e con qualunque mezzo.

    L’iscrizione alla manifestazione può essere accettata solo a condizione che il partecipante, oltre ad accettare il regolamento, prenda visione della Informativa ex art. 13 del Reg. (UE) 2016/679 resa dal Comitato Permanente relativa al trattamento dei dati personali, ed acconsenta espressamente al trattamento dei propri dati personali, rinunciando altresì ad ogni corrispettivo per l’utilizzo per le suddette finalità delle immagini e riprese che lo riguardino, come più dettagliatamente descritto nella Informativa stessa.

    Qui trovate la relativa Nota informativa.

    Dal momento che in molti casi l’iscrizione avviene a squadre e non individualmente per singolo partecipante, chi provvede alla iscrizione è tenuto, oltre a prendere visione della Informativa e dare il consenso al trattamento dei suoi dati personali, a garantire sotto la sua personale responsabilità che tutti i partecipanti della squadra da lui iscritti abbiano preso visione della Informativa ed espresso il loro valido consenso nelle forme di legge al trattamento dei propri dati personali, nonché abbiano rinunciato ad ogni corrispettivo per l’utilizzo delle immagini e riprese che li riguardino.

    La dichiarazione di consenso e di rinuncia firmata deve essere consegnata al Comitato Permanente all'inizio della manifestazione. Essa rimane valida anche per un'eventuale partecipazione negli anni successivi.

10 Appendice al regolamento

A. Tassa di iscrizione
30,00 € per ogni concorrente per le gare di slalom gigante, snowboard e fondo individuale (unico importo per ambedue le tecniche);
60,00 € per ogni staffetta.
La tassa per reclami è dello stesso ammontare della tassa d'iscrizione.

B. Premiazioni nelle gare ufficiali
Classifiche individuali: viene premiato il 15% dei partecipanti iscritti alla singola gara con un massimo di 15 e un minimo di 3 premi per categoria.
Classifiche per squadra e categoria: vengono premiate fino ad 1/3 delle squadre classificate con un massimo di 7 ed un minimo di 3. Ogni squadra riceve 2 premi, uno per ciascun componente.
Staffetta: vengono premiate fino ad 1/3 delle staffette classificate. Ogni staffetta riceve 3 premi, uno per ciascun componente. 

C. Caratteristiche delle piste di slalom gigante
Pista A: Categorie: A - B/1 - B/2 - C/1 - F/0 - Dislivello: 250/300 metri - Lunghezza: 1100/1300 metri - Tempo minimo: 60 secondi
Pista B: Categorie: C/2 - D - E - G - F/1 - F/2 - F/3 - F/4 - Dislivello: 200/250 metri - Lunghezza: 1000/1200 metri - Tempo minimo: 55 secondi

D. Caratteristiche delle piste di snowboard
Il pendio deve essere adatto ad atleti con capacità medio-alte con equipaggiamento Freeride (ad es. Softboots).

E. Ricognizione piste nelle gare di slalom gigante e di snowboard
La ricognizione delle piste avrà la durata massima di 30 minuti a partire da 45 minuti prima dell’inizio della gara. È consentita una sola ricognizione e soltanto ai concorrenti iscritti nella specifica categoria, con pettorale di gara indossato e ben visibile. È obbligatorio l'uso del casco.

F. Intervallo partenze nelle gare
Slalom Gigante: 30 secondi. Questo intervallo non viene calcolato nel caso di mancata presenza di un concorrente alla partenza.
Snowboard: 45 secondi. Questo intervallo non viene calcolato nel caso di mancata presenza di un concorrente alla partenza.
Fondo individuale: 20 secondi per ogni gara nelle due tecniche. Questo intervallo non viene calcolato nel caso di mancata presenza di un concorrente alla partenza.
Staffetta: Partenza in linea.

Le modalità di partenza di tutte le gare potranno essere modificate dal Comitato Organizzatore in relazione alle condizioni atmosferiche e della pista e saranno comunicate al più tardi il giorno precedente a quello di svolgimento della gara.

G. Gare complementari
Ulteriori gare complementari nelle prove alpine e nordiche verranno definite dal Comitato Organizzatore previo consenso del Comitato Permanente.

11 Download regolamento gare

Download regolamento garePDF

12 Download Nota informativa trattamento dati personali

Download Nota informativa trattamento dati personaliPDF